Opere, uso degli acidi su vari metalli.

Opere, uso degli acidi su vari metalli.

I pannelli in metallo acidato possono essere realizzati con varie tipologie di metallo ed hanno colorazioni differenti. Sono trattati artigianalmente con acidi e possono essere applicati su superfici regolari di diverso tipo (legno, pareti rasate intonacate, pareti in cartongesso, top di tavoli, cucine, ante etc.).
L’applicazione su pavimenti e pareti si effettua con colle polimeriche di montaggio reperibili in ferramenta o distribuite da rivenditori specializzati.
Possono essere realizzati in formati diversi. Il formato del singolo pezzo è pari a 1 mq². E’ possibile sviluppare anche differenti forme geometriche (quadrati, rettangoli, pentagoni etc.). Lo spessore è di 1 mm.

Acidature su acciaio

ACCIAIO AISI 316 e AISI 304. Su questo metallo si possono ottenere effetti che non variano nel tempo. Presenta elevata resistenza ad ambienti umidi e può essere applicato all’interno come all’esterno, senza necessitare di trattamenti protettivi. Facilmente lavabile e igienico.
Con i pannelli d’acciaio si possono ottenere sfumature color ghiaccio, con puntinature di ruggine o puntinature rosso rame.

Acidature su ferro e ottone

Su questi metalli è possibile ottenere molteplici colorazioni, dall’effetto caldo e intenso. I pannelli necessitano di trattamento protettivo finale e non vanno applicati in ambienti esterni. Con il ferro si ottengono, a seguito del trattamento con acidi, colorazioni che vanno dal color ruggine più intenso, al grigio e al nero. Sul rame e sull’ottone realizzo effetti di colore nella gamma che va dagli azzurri ai verdi.

 

Acidature prototipi di lastre in ferro e korten per digitalizzazione piastrelle

Acidature prototipi di lastre in ottone per digitalizzazione piastrelle

Applicazione polveri metalliche su vari materiali

3 thoughts on “Opere, uso degli acidi su vari metalli.”

Rispondi a claudio stoppa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.